close

L'Atene neoclassica

Al di fuori del suo grande parco archeologico e dei suoi antichi quartieri, Atene potrebbe sembrare, ad un visitatore distratto, una citt prevalentemente moderna. In effetti, il grande affollamento di alti palazzi che oggi la caratterizzano, spingerebbe una persona poco informata a pensarla proprio cos. Invece, salvo purtroppo alcune eccezioni, il patrimonio architettonico pi indicativo degli ultimi secoli non affatto andato perduto ma, semplicemente mescolato e nascosto, in mezzo ai suoi palazzi pi moderni.

E' vero, fuori delle zone antiche, il centro di Atene non risulta armonioso ed uniforme nello stile, come invece siamo abituati a vedere in altre capitali europee, ma questa proprio la sua caratteristica. Atene, citt dinamica e vivace per eccellenza, ha sempre voluto mescolare stili e tendenze, senza per che questa sua peculiarit le abbia mai impedito di mantenere una ricca e viva testimonianza del suo passato.

Atene quindi non solo una citt antica o moderna ma conserva ancora intatte molte testimonianze del suo pi recente passato sia di epoca bizantina e sia di epoche successive a partire da quella ottomana fino a quella neoclassica di fine '800.

Dalla guerra d'indipendenza ad oggi, sono state realizzate diverse interessanti opere architettoniche di grande fascino e che hanno trovato il loro massimo sfogo nello stile neoellenico. Uno stile che, durante tutto il XIX secolo, ha saputo sapientemente mescolare il neoclassicismo europeo in voga all'epoca ad uno stile originale ispirato proprio ad Atene, alla sua storia ed ai suoi monumenti, che dopo millenni sono ancora qui a ricordarci la grandiosit della Grecia classica.

Per scoprire quindi il neoclassicismo ateniese, bisogna addentrarsi tra le vie del centro, fare lunghe passeggiate sui suoi viali e le sue vie minori ed entrare cos in contatto non solo con l'Atene moderna ma anche con quell'Atene neoclassica fatta di eleganti palazzi istituzionali e residenziali.

A centinaia le palazzine neoclassiche che, in perfetto stato di conservazione e/o egregiamente ristrutturate, sono sparse su tutta l'area del centro storico che, se escludiamo il parco archeologico e gli antichi quartieri, delimitata all'interno delle sue tre piazze pi famose (Omonia, Monastiraki e Sidagma) e del suo modernissimo Megaron Musikis (auditorium eccelso e grande centro della musica) sull'elegante viale Vasilisis Sofias.

Grazie anche ad importanti programmi di recupero e valorizzazione delle aree urbane del centro che gli ultimi governi hanno attuato con successo, l'Atene di oggi si accinge a presentarsi rinnovata, abbellita e molto pi a misura d'uomo rispetto a quella degli ultimi decenni del XX secolo.

Sono gi molte, infatti, le aree del centro che hanno letteralmente cambiato aspetto, dopo essere state chiuse al traffico ed abbellite con pedonalizzazioni, nuove aree verdi ed impeccabili ristrutturazioni.