athens-today.com by Demetrio Rizzo

Il centro storico di Atene può essere suddiviso in tre zone in netto contrasto tra loro ed espressione dei tre periodi più importanti della sua storia:

1) La zona archeologica - grande polmone verde della città - offre, all'interno di un enorme area pedonale che collega tra loro parchi, zone verdi e siti archeologici, un magnifico concentrato dei più splendidi monumenti della Grecia classica. Un luogo unico al mondo e di incomparabile bellezza! Al suo interno si trovano tra l'altro anche alcuni dei principali musei archeologici della capitale;

click here for details 2) La zona degli antichi quartieri - quasi interamente pedonalizzata, conservata e ricca di eccezionali esempi di architettura greca, romana, bizantina e neoclassica - è il luogo ideale per coloro che vogliono riscoprire l'Atene di altri tempi;

3) La zona moderna - centro istituzionale, commerciale e vitale della capitale da circa due secoli - a differenza delle altre due zone del centro, ha mantenuto negli anni una enorme vitalità architettonica offrendoci oggi un originale e continuo contrasto tra canoni estetici classici e gusti postmoderni, tra colonnati e facciate a specchio. Sovrastata dagli alti palazzi moderni che letteralmente si addossano alle antiche palazzine ottocentesche, questa zona va gustata fino in fondo ed apprezzata per quello che è: un libro di storia aperto ed in continua evoluzione, capace di mostrarci, in ogni angolo, l'evolversi della nostra umanità in un contesto architettonico rimasto vitale

UN NUOVO PUNTO DI VISTA
L'errore che la maggior parte dei turisti fa quando visita la città per la prima volta, è quello di lasciarsi impressionare negativamente dalla "caotica" urbanizzazione delle sue zone più recenti. Atene è una città che si è sviluppata a modo suo con un urbanizzazione originale che si discosta molto dai canoni estetici del resto della "vecchia" Europa. E' vero che Atene è la capitale più antica d'Europa e che è stata la culla del gusto classico a cui tutta l'Europa si è ispirata negli ultimi secoli, ma è anche vero che, a differenza delle sue cuginette che l'hanno da sempre copiata ma che alla fine si sono imbalsamate sulle glorie passate, Atene ha saputo guardare oltre... mantenendosi sempre giovane e vitale. La zona del centro storico in cui è maggiormente evidente questa evoluzione urbana è la zona della così detta "città nuova" (compresa tra piazza Omonoia e piazza Sidagma) che è caratterizzata da interessantissime architetture che spaziano dallo stile neoclassico a quello postbellico, da quello moderno a quello contemporaneo. Stili che spesso non solo si affiancano ma che addirittura si miscelano tra loro. Infatti molte palazzine sono metà antiche e metà moderne con metodi e scelte architettoniche, secondo il mio parere, capaci di esaltare, proprio per questo gioco di contrasti, sia le forme antiche che quelle moderne.

L'Atene del XXI secolo
www.athens-today.com
©2004 by Demetrio Rizzo
Tutti i diritti riservati.
Contatta l'aurore.

THE AUTHOR RECOMMENDS:
Official Site of
Athens 2004
Olympic Games
ODYSSEUS
Official Site of Hellenic Ministry of Culture
British Committee
for the restitution
of the Parthenon
Marbles
Hellenic Cosmos
Athens Cultural Center